La polizia attribuisce all'ex WR della NFL Braylon Edwards il merito di aver salvato la vita di un uomo durante l'attacco all'YMCA: rapporti

L'ex wide receiver della NFL Braylon Edwards è intervenuto per fermare un presunto attacco contro un uomo di 80 anni in uno spogliatoio dell'YMCA di Detroit venerdì, ha detto il capo della polizia di Farmington Hills Jeff King, secondo diversi rapporti.

“Senza questo intervento, potremmo facilmente parlare della morte di qualcuno”, ha detto King.

L'incidente è avvenuto quando uno scambio verbale tra un uomo di 20 anni e un uomo di 80 anni, identificato come Malik Ali Smith, si è trasformato in uno scontro fisico, lasciando l'ottantenne in condizioni critiche ma stabili. in un ospedale locale, ha detto la polizia.

Smith è fuggito dalla palestra ed è stato arrestato. Lunedì, le autorità hanno accusato Smith di aggressione con intento di omicidio, che comporta una pena massima dell'ergastolo. Gli è stata consegnata una cauzione in contanti di 250.000 dollari ed è detenuto nella prigione della contea di Oakland nel Michigan, ha riferito il Washington Post.

“Il mio cliente viene dipinto come una persona violenta, il che non è il caso”, ha detto al Detroit News l'avvocato di Smith, Christopher Quinn II. “È un giovane e ha una storia di problemi di salute mentale.”

Edwards, 41 anni, ha detto alla stazione di Detroit WDIV Entrò nello spogliatoio e sentì una discussione su qualcuno che suonava la musica a volume troppo alto.

“Non sto prestando attenzione, non sono affari miei”, ha detto Edwards. “Il rumore diventa più forte, e poi senti qualcuno che spinge e spinge – sai com'è una rissa – inizi a sentire alcuni rumori di combattimento e inizi a sentire alcuni pugni. Il rumore, questo è ciò che mi ha svegliato. Questo è ciò che mi ha fatto guardare indietro .

READ  Terremoto in Turchia: una nuova scossa di assestamento intrappola le persone tra le macerie

“Ho visto l'aggressore afferrare la parte posteriore della testa della vittima e stava per lasciarla cadere sul bancone”, ha detto Edwards. Edwards in seguito disse di aver “afferrato (il più giovane) e sottometterlo”.

Edwards all'inizio ha detto che non sapeva che avrebbe potuto salvare la vita del vecchio.

“Questo è quello che fai”, ha detto Edwards. “Le persone vanno ad allenarsi, si divertono, vivono fino a 80 anni e non si aspettano che questo tolga loro la vita.”

Il procuratore della contea di Oakland, Karen MacDonald, ha dichiarato in una dichiarazione: “Questo è stato un attacco brutale e insensato. Apprezzo il testimone che è intervenuto e cercheremo giustizia per questa vittima.

Edwards, una stella del college del Michigan, fu selezionato al primo turno dai Cleveland Browns nel draft del 2005. Ha trascorso otto stagioni nella NFL, giocando con i New York Jets, i San Francisco 49ers e i Seattle Seahawks. Ha raccolto 359 ricezioni per 5.522 yard e 40 touchdown nella sua carriera.

(Foto: Jeff Zelevansky/Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *