Nikola Jokić: la polizia dell'NBA e di Denver sta indagando sull'incidente che coinvolge il fratello del due volte MVP

Ron Chenay/USA TODAY Sport/Reuters

I difensori dei Los Angeles Lakers Anthony Davis e Rui Hachimura difendono Nikola Jokic durante Gara 2 della serie di playoff del primo turno dei Denver Nuggets contro i Lakers nei playoff NBA del 2024.



CNN

Un portavoce ha detto che l'NBA sta “esaminando” un apparente incidente che coinvolge Denver Nuggets Strahinja Jokic, fratello della superstar Nikola Jokic, dopo la vittoria dei Nuggets sui Los Angeles Lakers lunedì sera.

In un video pubblicato martedì notte sui social media, Strahija Jokic ha chiamato il no di suo fratello. Indossando la maglia 15, sembra che stia scavalcando una fila di sedili per affrontare un altro tifoso e prendersi un pugno in testa.

Il dipartimento di polizia di Denver (DPD) afferma di essere a conoscenza del video e sta indagando sull'accaduto, aggiungendo che l'incidente allo stadio non è stato denunciato alla polizia.

Ron Chenay/USA TODAY Sport/Reuters

Strahinja Jokic (al centro) guarda la partita dei Denver Nuggets contro gli Indiana Pacers il 14 gennaio 2024.

Il DPD afferma che “nessuno si è fatto avanti come vittima” ma “il dipartimento sta lavorando attivamente per identificare la persona che è stata aggredita nel video e incoraggia chiunque sia stato coinvolto o abbia assistito all'incidente a contattare il dipartimento di polizia di Denver”.

La CNN ha contattato Nuggets, Lakers e la sicurezza della Ball Arena per un commento.

Non si sa cosa sia successo prima dell'incidente.

Nikola Jokic, che è in corsa per il suo terzo premio MVP dopo un'altra stagione dominante, ha segnato 27 punti, 20 rimbalzi e 10 assist in Gara 2 della serie di playoff del primo turno contro i Lakers lunedì.

READ  Il vulcano islandese è vicino a Grindavik in una nuova eruzione

I Nuggets si sono portati in vantaggio per 2-0 nella serie dopo che Jamaal Murray di Denver ha centrato la vittoria in rimonta per 101-99.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *