Casco jet: come e quando usarlo?

Cosa sono e a cosa servono i caschi jet? Si tratta di una delle tipologie di casco più amate dai bikers impegnati in brevi spostamenti urbani o comodi viaggi estivi. I modelli prodotti ogni anno sono davvero tanti, con il risultato di un aumentato interesse attorno ad un accessorio confortevole e importante come pochi.

Abbigliamento e caschi moto dei migliori marchi con sconti outlet? La risposta si chiama Louis

L’azienda nata più di 80 anni fa per volere del suo fondatore Detlev Louis ha aperto uno shop online nel quale sono disponibili migliaia di accessori e utensili per moto. Ovviamente, non manca una vasta scelta di caschi, che si tratti di modelli integrali, modulari, jet, adventure, police, motocross e così via.

Louis collabora con oltre 30 tra i brand più interessanti in circolazione i quali, con le loro proposte, hanno contribuito a rendere l’azienda nota in tutto il mondo. Il negozio online di Louis propone anche visiere, tute, giacche, accessori e pezzi di ricambio per motocicli moderni e datati. Per individuare il casco giusto, Louis ha deciso di mettere a disposizione dei propri utenti un’apposita guida, perfetta per comprendere meglio le caratteristiche e gli usi di ogni singolo prodotto.

Sono sufficienti poche domande mirate per effettuare una prima scrematura ed orientare meglio la propria scelta. Chi ne ha la possibilità, invece, può raggiungere una delle sedi fisiche dell’azienda e chiedere consigli a chi di dovere: lo staff di Louis avrà cura di indicare le specifiche tecniche di ciascun casco, garantendo un supporto pre e post vendita attento e scrupoloso!

Il casco per moto: quale modello scegliere?

Omologato, comodo e sicuro: sono queste le peculiarità di un buon casco per moto. Come per ogni altro accessorio, il mercato offre una scelta estremamente ampia, adatta a tutte le necessità e a tutte le tasche.

READ  Giorno della vittoria a Mosca: la Russia ritira la parata annuale mentre la guerra di Putin in Ucraina è sotto crescente pressione

Se il casco integrale è il più sicuro in assoluto, il casco modulare è apribile e, quindi, più comodo e fresco durante la stagione estiva. Esiste, poi, il modello jet, più essenziale, privo di mentoniera e, quindi, adatto soprattutto a chi è solito spostarsi in città. Perfetto anche per i viaggi brevi e per chi guida lo scooter, è disponibile in tante versioni diverse.

Tra queste spicca il cosiddetto demi jet, ancora più leggero ed economico. In questo caso, la copertura rigida arriva fino all’altezza delle orecchie, lasciando scoperte la nuca e le guance. Come per ogni altro accessorio, prima di acquistare un casco jet è necessario controllare il certificato di omologazione, che conferma il rispetto delle normative europee attualmente in vigore.

In particolare, non deve mancare la dicitura ECE 22-05, che ne certifica la resistenza agli impatti, la rigidità e la qualità dei materiali. A tal proposito, meglio propendere per un casco in fibra di carbonio, che caratterizza i prodotti più affidabili e resistenti in circolazione, oltre che più costosi. Tuttavia, anche quelli realizzati con materiali termoplastici e fibra di vetro sono altamente consigliati, in virtù del loro elevato grado di sicurezza. Come accennato poc’anzi, il casco jet consente un maggiore passaggio dell’aria. Pertanto, si tratta di un modello ideale per la stagione estiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *