Marginone – Tau Calcio 3-4
MARGINONE: Besson, Conte (36′st Paganelli F.), Lici, Carmignani, Picchi (17′st Paoli), Ricci (24′st Antoni), Lencioni (20′st Peri), Paganelli A., Frateschi, Pistoresi, Spatola (28′st Rotunno). A disp.: Orsetti, Mini, Contini, Sarti. All.: Rinaldi
TAU CALCIO: Daviddi, Paoletti, Lunardini, Biondi (26′st Vanni L.), Michelotti, Giardini, Vanni A. (43′st Vannucci), Bruni, Tognotti, Sardelli, Biggi (16′st Guidi). A disp.: Lavorgna, Franceschi, Del Sarto, Balli. All.: Cristiani
RETI: 10′pt Paganelli A., 28′pt Sardelli, 41′pt Lencioni, 7′st Tognotti, 23′st rig. Michelotti, 49′st Vanni L., 51′st Antoni
NOTE: Ammoniti Spatola (20′pt), Bruni (3′st), Conte (3′st), Biondi (21′st), Paoli (23′st), Lunardini (31′st), Peri (47′st). Espulsi al 13′st Paganelli A. e Bruni per reciproche correttezze, al 34′st Pistoresi per doppia ammonizione. Recupero pt 1′ – st 6′
Il Tau passa a Marginone al termine di una partita che è sembrata un Gran Premio fra sorpassi e controsorpassi. Il Marginone sul 2-1 sembrava avere la qualificazione in tasca ma le due squadre hanno dimostrato il loro valore cercando di superarsi in tutte le maniere e magari esponendosi a qualche errore difensivo di troppo. Non si sono fatte mancare nulla: sette reti e tre espulsi. Ha finito per prevalere la squadra più fredda nei minuti cruciali del match.
Due squadre che saranno sicuramente le protagoniste nel proprio girone per gli organici che hanno e l’organizzazione di gioco. Su questo aspetto gli amaranto di Cristiani sembrano avere qualcosa in più. La gara entra subito nel vivo. Dopo dieci minuti il Marginone, che avrebbe anche il pareggio a propria disposizione, va in vantaggio e si toglie da ogni rischio. Pistoresi calcia da fuori, difettosa la respinta di Daviddi e Andrea Paganelli lo punisce con un destro di prima intenzione. Il gol non deprime il Tau che reagisce, prova a impossessarsi della partita con la sua manovra di gioco ben congegnata. Besson è chiamato in causa al 21′ da un piazzato maligno di Biggi sul quale il portiere di casa allontana di piede. Quattro minuti più tardi il portiere dei locali non si fa sorprendere dal colpo di tacco di Tognotti susseguente a un tiro d’angolo. Il pareggio è nell’aria e arriva due minuti dopo. Tognotti calcia da fuori dal versante sinistro, la palla si infrange su Carmignani e diventa un assist per Sardelli che ringrazia e pareggia. Il pareggio galvanizza gli ospiti che un minuto dopo rischiano di capovolgere il risultato e la qualificazione. Besson si allunga su Sardelli e Tognotti in scivolata non impatta la sfera. Ma il finale è del Marginone: dopo una incornata centrale di Frateschi al 41′ la squadra di Rinaldi torna in vantaggio. Affondo di Andrea Paganelli da destra, traversone raccolto sul versante opposto da Lencioni che di prima intenzione supera Daviddi.
Al 7′ della ripresa la qualificazione torna in bilico: Besson si salva in qualche maniera su Sardelli ma capitola sulla conclusione di Tognotti. Due minuti dopo il pareggio il Marginone dilapida con Frateschi la palla del nuovo vantaggio. Il suo frontale in seguito a un tiro dalla bandierina, tutto da solo, va sopra la traversa. La gara di incattivisce verso l’ora di gioco. Biggi e Carmignani entrano in contatto ma il direttore di gara Barretta di Pistoia non assiste alla scena e nel prosieguo vede e provvede nei confronti di Paganelli e Bruni con il rosso. Dopo averla scampata dal direttore di gara ci pensa Cristiani a rilevare Biggi, per evitare di perdere un ulteriore uomo.
A metà del secondo tempo il Tau Calcio mettte la freccia. L’affondo di Lunardini è frenato dall’intervento di Paoli. Barretta è irremovibile: indica il dischetto e Michelotti realizza con conclusione a fil di palo alla sinistra di Besson. Plateale a 11 minuti al termine la caduta di Pistoresi in area di rigore: il direttore di gara si avventa sul giocatore di casa e gli estrae il secondo cartellino giallo, obbligando il Marginone a giocare con un uomo in meno l’ultima part della gara. Gioca il tutto per tutto il Marginone nelle battute finali ma il colpo di testa di Frateschi si spegne fra le braccia di Daviddi.
Nel robusto recupero bella la punizione di Leonardo Vanni che sancisce la qualificazione del Tau. Ma il tempo di riprendere il gioco ed Antoni trova l’incrocio dei pali per regalare la speranza alla propria formazione.

Le altre gare della serata
Don Bosco Fossone – Tirrenia 2-1
DON BOSCO FOSSONE
: Nicodemi (76’ Stagnari), Tedeschi (69’ Micheli), Santini, Capitani, Borghetti, Bonelli, Burchielli, Musetti (72’ Bertani), Ceccarelli (69’ Basciu), Franchi, Stabile (76’ Bertani). A disp. Bertagnini, Donati, Ceragioli. All. Incerti
TIRRENIA: Ridolfi M., Russo (62’ Bertola), Rossi, Menchini, Grassi, Gugliemi, Marinari, Corsi (68’Ridolfi L.), Petrocchi,  Venturini (74′Pucci), Carducci. A disp. Belloni, Manfredi All. Martinelli
ARBITRO: Taccoli di Lucca
RETI: 9’ Tedeschi, 58’ Ceccarelli, 91’ Gugliemi
Il Don Bosco Fossone si aggiudica il derby con la Tirrenia e stacca il biglietto per il secondo turno in virtù dei due successi ottenuti nel primo triangolare della manifestazione di categoria dove erano inserite Serricciolo e appunto il Tirrenia. La gara del “Boni” disputata a buon ritmo si mette subito bene per il team di mister Massimiliano Incerti che dopo dieci minuti finalizza con Tedeschi un buono schema per il vantaggio. La reazione dei gialloblu di Venturini e compagni è nelle offensive di Petrocchi e Marinari però senza incidere. La prima frazione si conclude con un tiro centrale dal limite di Ceccarelli fermato dalla traversa con il portiere Ridolfi spettatore.
Il secondo tempo riprende il tema del primo, inizia con un diagonale di Musetti che deviato da un difensore rischia l’autogol, dopo pochi minuti sugli sviluppi di un angolo è ancora Ceccarelli sotto misura spreca il raddoppio, colpo di testa ravvicinato che Ridolfi devia d’istinto. Nella successiva offensiva locale Ceccarelli colpisce la seconda traversa con un tap in su lancio dal fondo di Tedeschi, lo stesso centravanti mette dentro facile il gol del due a zero dopo una concitata azione sotto porta. Gli ospiti si presentano dalle parti di Nicodemi con un tiro che sfiora il palo di Petrocchi dopo un’incursione personale. Nei minuti di recupero accorcia le distanze Gugliemi in mischia ma il tempo per pareggiare il derby è troppo poco, al triplice fischio la formazione di Martinelli abbandona la competizione.

Torrelaghese – Cgc Capezzano 0-0

River Pieve – Ponte a Moriano 2-0
RIVER PIEVE:  Papeschi N., Turri, Maggi (30′st Friz), Byaze (13′st Vitelli), Fontana, Pioli S., Satti, Catalini (43′st Tolaini), Haoudi (47′st Micchi L.), Papeschi M. (20′st Di Salvatore), Giannotti. A disp.: Micchi M. All.: Micchi A.
PONTE A MORIANO: Gonnella, Ghilardi (26′st Landi), Bianchini (1′st Ridolfi), Tornaboni, Michelotti, Taccola, Trapani (15′st Del Frate), Popetta, Bitep, Tarantino, Ricci. A disp.: Dianda, Laftimi, Sinesi, Pardini. All.: Lencioni
RETI: 28′pt Papeschi M., 24′st Satti

Staffoli – Sanromanese 2-2
Pianella – Gracciano 2-2
San Quirico – Fonte Belverde 2-2
Lucignano – Tegoleto 3-2
Viciomaggio – Fratta S.Caterina 1-2

Sulpizia – Rassina 1-1
RASSINA
: De Marco, Andreucci (Beoni), Aquilano, Ricci (Borghesi), Razzoli, Bicchi, Checcaglini (Terrazzi), Vuturo, (Innocenti), D’Onofrio (Jatta), De Luca, Ristori. A disp.: Cutini, Del Pasqua, Astara, Ardimanni. All.: Certini
SULPIZIA: Gennari, Bailo, Donnini M., Metozzi, Gruda, Piccardi (Gorini), Rinaldini, Poggini, Marri, Ruggeri, Ghafour. A disp.: Ligi, Nocentini, Lombardi, Nako, Donnini L., Tarducci.
All.: Lodovini
ARBITRO: Sbardellati di Arezzo
RETI: Beoni, Ruggeri
NOTE: espulso al 75′ Rinaldin

Arezzo F.A. – Vaggio Pian di Sco’ 2-1

I.C.Incisa – Resco Reggello 2-1
INCISA: Ciucchi Peri Fingalli Maiuri (86’ Guerrini) Marra Ormeni Iannicelli (52’ Vastola) Giachi (90’ Aglietti) Focardi (90’ Carbonai) Liburdi Chiesi. A disposizione: Arnetoli Venuti. All: Garozzo
RESCO REGGELLO: Trambusti Sani G. Penco (52’ Cherici) Francia (52’ Sani C) Poggi (52’ Rosadini) Ferrati Ceseri (52’ Monti) Zerini (52’ Fittipaldi) Lombardo Fondelli Del Chiappa. A disp.: Martellini Dedisti.
RETI: 39’ Focardi, 74’ aut. Rosadini, 81’ Fittipaldi
Conquista la vittoria e prosegue la sua avventura in coppa l’Ideal Club Incisa che vince per 2 a 1 il 3° turno di Coppa Toscana contro la Resco Reggello. Una prestazione convincente da parte dei ragazzi allenati da mister Garozzo che già dalle prime battute di gioco trovano il modo di impensierire la difesa della Resco che concede qualche errore e disattenzione di troppo. All’8’ Liburdi si ritrova a tu per tu con Trambusti, ma il numero 1 del Reggello riesce a salvare il risultato. La Resco si fa vedere in avanti grazie ad un calcio di punizione dalla distanza di Lombardo che al 15’ impegna il portiere che si distende in corner. Al 23’ è di nuovo l’Incisa a rendersi pericolosa, con Focardi che, ben lanciato da Liburdi, arriva da solo di fronte a Trambusti, bravo a chiudere lo specchio della porta con un’uscita avventurosa. I padroni di casa spingono e trovano la via del gol proprio con Focardi che lasciato troppo solo in area gira il pallone rasoterra verso la porta e sigla l’1 a 0. Nella ripresa il copione non cambia, con la Resco che soffre la dinamicità e la tecnica -di alcuni elementi avversari. Mister Bruni decide così al 52’ di mischiare le carte e di giocare subito tutti e cinque i cambi a disposizione. La squadra pecca meno di imprecisione, sfiorando il gol del pari con Ferrati che prova a risolvere una carambola in area sugli sviluppi di un corner con una conclusione al volo salvata sulla linea da un difensore. L’Ideal, però, è in serata e al 74’ trova il raddoppio: corner dalla destra, il pallone arriva a Focardi che posizionato sopra il dischetto del rigore tenta la girata verso la porta, ma il pallone rimbalza addosso a Rosadini che si ritrova, suo malgrado, protagonista di uno sfortunato autogol. Nonostante il punteggio di 2 a 0, il Reggello non si scoraggia e prova a giocarsela fino in fondo, tanto da trovare la rete che accorcia le distanze all’81’: calcio d’angolo di Lombardo che pesca in area il subentrato Fittipaldi che incorna la sfera in rete con un perfetto terzo tempo. Si tratta dell’ultimo acuto degli ospiti, che all’84’ rischiano di concedere il terzo gol all’Ideal su una disattenzione della difesa reggellese, ma Liburdi non riesce ad approfittarne.

Settignanese – Pelago alle 20,30
Audace Legnaia – Fiesole 1-3

Atletico Impruneta – Cerbaia 1-0
ATLETICO IMPRUNETA: Fiani, Leoni, Banchetti, Tinagli, Migliorini, Pratesi, Colella (30’st Moretti), Torrini, Paoletti, Vanni, Casentini (11’st Manetti). A disp.: Rinaldi, Ilivi, Monda, Pinzauti, Cecconi. All.: Perini
CERBAIA: Ciappi, Lotti, Orsolini (1’st Brindisi), Faggioli, Canocchi, Bandelli (1’st Rinaldi), Bosco (18’st Acquisti), Cantini (34’st Bellucci), Galati, Calonaci A., Bomeberini. A disp.: Zaccherelli, Campolmi, Tardella, Calonaci D., Bellucci. All.: Contieri
ARBITRO: Breschi di Prato
RETI: 44’pt Banchetti
NOTE: Espulso al 28’pt Migliorini

Chianti Nord – Grevigiana 1-2
Np Novoli – Piagge alle 20,30

San Niccolò – Vaianese 4-1
SAN NICCOLO’
: Allori T., Baroncelli (45′st Ferrari), Bellini, Masini, Drovandi, Cecchi L. (44′st Bartoletti), Zingarello G., Fracasso (24′st Allori M.), Grazioli (27′st Nannini), Martelli (22′st Gigliofiore), Cecchi A. A disp.: Scancarello, Bonacchi, Lunghi, Mazzanti. All.: Giusti
VAIANESE: Vignolini, Galli, Marchi, Tarli, Capuano (21′st Bonaviri), Cioni, Bossahon, Diabate, Cibella, Ike, Magnelli (19′st Bardazzi). A disp.: Capecchi, Coppini, Petrov, Tinagli. All.: Signorini
RETI: 10′pt Diabate, 13′pt Martelli, 3′st Grazioli, 40′st Gigliofiore
NOTE: Espulso al 20′st Bossahon

Mezzana – I.Monsummano 1-1
MEZZANA: Bettazzi G., Pompeo, Mollica, Bettazzi F. (35′st Lulli), Puliti, Traversi, Biscardi, Mascii (27′st Festa), Vecchio, D’Orsi, Ripellino (15′st Giovanchelli). A disp.: Basta, Biagioni, Berretti, Banchelli, Gianassi, Becattini. All.: Governi
MONSUMMANO: Pucci, Lucchesi, Sisma, Ciulli, Zingarelli F., Greco, Ferrara (25′st Morelli), Bulleri, Bomamici, Moncini, Testa (13′st Zingarello G.). A disp.: Truschi, Iyamu, Benvenuti, Campiglia, Panini. All.: Ansaldi
ARBITRO: Giolli di EmpolI
RETI: 8′pt Ferrara, 30′pt Mollica
NOTE: Ammoniti Traversi; Mascii, Vecchio, Mollica, Festa, Biscardi, Bettacci G, Ciulli Sisma, Lucchesi, Bonamici. Espulso al 25′st Ciulli per doppia ammonizione

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Prima Categoria
462 views

Lascia un commento