Ponsacco – Primavera Livorno 1-3
FC PONSACCO 1920: Mariani; Chelini, Becagli, Prete, Di Renzone; Raimo, Caciagli, Apolloni; Papi; Noccioli, Tehe. Nella ripresa sono entrati: Lista, Fornaciari, Autieri, Mazroj, Pelliconi, Lenzi, Cortopassi, Micchi, Kozlov, De Carlo. All. Pagliuca.
PRIMAVERA LIVORNO: Neri; Deverlan, Petri, Salvadori; Bani, Pecchia, Bellandi, Fremura; Campo; Trotta, Cremonini. Nella ripresa sono entrati: Gatti, Gini, Piccione, Lenti, Haudi, Capriglione, Romani, Vitalini, Cesaretti, Iardella, Stringara. All. Cannarsa
ARBITRO: Fierro di Navacchio
RETI: 5′st Deverlan, 9′st Pecchia, 23′st Di Renzone, 42′st Gini
Una buccia di banana può sempre capitare in precampionato. Specie poi se alla vigilia di Ferragosto, nell’ultima amichevole prima di due giorni di meritato riposo che arrivano dopo tre settimane che più intense non sarebbero potute essere e fondamentali per mettere nelle gambe carburante necessario per il campionato. Il Ponsacco 1920 l’ha trovata questo pomeriggio contro la Primavera del Livorno, nonostante un buon primo tempo, durante il quale i rossoblù hanno costruito diverse nitide palle gol: Noccioli e Tehe là davanti, però, sono un po’ più imballati delle precedenti uscite a causa dei carichi di lavoro degli ultimi giorni e così a il gran lavoro di Caciagli e soprattutto Papi non trova concretizzazione. Anche la fortuna non sorride ai rossoblù che nella prima frazione vanno vicinissimi al gol per tre volte proprio con l’ex Viareggio.
Nella ripresa mister Pagliuca rivoluziona la squadra schierando tutti i ragazzi in panchina e, inevitabilmente, il Ponsacco 1920 un pochino paga dazio. Tanto che nei primi dieci minuti incassa due reti, poi accorcia le distanze con un’incornata di Di Renzone su calcio d’angolo e nel finale subisce il 3-1 in contropiede quando era proteso in avanti alla ricerca del pari.
Poco male, comunque: uno scivolone a Ferragosto può sempre capitare. Intanto prosegue la campagna di rafforzamento. Ieri, infatti, hanno esordito in rossoblù altri tre nuovi acquisti: si tratta di Alessandro Raimo (20 anni), nipote di Aldo Agroppi e laterale destro in grado, all’occorrenza, pure di agire da mezzala, l’anno scorso in forza al Pontedera (5 presenze in C) e due anni fa protagonista con la Massese (32 presenze in D); Andrea Autieri (19), centrocampista proveniente dal settore giovanile del Genoa e del portiere Alessio Mariani, ex Primavera del Livorno.

Le altre amichevoli
Tuttocuoio – Lastrigiana 2-0
Follonica Gavorrano – San Donato Acli 2-1
Venturina – Grosseto 1-4
Rignanese – Aquila Montevarchi 0-1
Zenith Audax – Prato 1-5

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Serie D
418 views

Lascia un commento