Guadagni di Charles Schwab: cosa guardare

Charles Schwab ha riportato ottimi risultati complessivi nel primo trimestre, ma ha continuato a grattacapi a causa del cosiddetto sequestro di contanti.

La società ha registrato un utile netto nel primo trimestre di 1,6 miliardi di dollari, in aumento del 14% rispetto a 1,4 miliardi di dollari nello stesso periodo di un anno fa, secondo il rapporto sugli utili della società pubblicato lunedì.

Tuttavia, i depositi bancari sono scesi a 325,7 miliardi di dollari, un calo dell’11% rispetto allo stesso periodo di un anno fa, e un segno che i clienti continuano a trasferire denaro da conti bancari a basso reddito a opzioni a più alto rendimento in un processo noto come cash sorting.

“Abbiamo assistito a un calo del ritmo medio giornaliero dei movimenti bancari da gennaio a marzo, anche se i depositi bancari sono diminuiti dell’11% rispetto alla fine dell’anno precedente, poiché i clienti hanno riallineato le loro allocazioni attraverso le nostre soluzioni complete di transazioni e denaro di investimento. Il sistema bancario consente un temporaneo picco di attività all’inizio delle turbolenze”, ha dichiarato il CFO Peter Crawford in una nota.

Questa è una notizia dell’ultima ora. Leggi l’anteprima degli utili di Schwab di seguito e resta sintonizzato per ulteriori analisi a breve.

Pubblicità – Scorri per continuare

Due parole chiave da tenere d’occhio quando Charles Schwab riporterà i guadagni lunedì 17 aprile? Smistamento di denaro.

È un termine di Wall Street che descrive il processo degli investitori che trasferiscono denaro da conti bancari a basso reddito a opzioni a rendimento più elevato come i fondi di mercato. Con l’aumento dei tassi di interesse, il flusso di cassa sta avvenendo a un ritmo sostenuto e ciò potrebbe smorzare i risultati di Schwab.

READ  Dichiarazione del presidente Joe Biden sulla sentenza della Corte Suprema sullo sgravio dei prestiti agli studenti

L’analista di William Blair, Jeff Schmidt, prevede che i problemi di cassa e i costi più elevati di Schwab ridurranno gli utili per azione di circa 90 centesimi nel 2023. Gli analisti intervistati da FactSet si aspettavano un utile per azione del primo trimestre di 90 centesimi, rispetto ai 77 centesimi dello stesso trimestre. Prima. Le azioni di Schwab hanno chiuso venerdì a $ 50,77, in calo del 39% da inizio anno.

Pubblicità – Scorri per continuare

Sebbene sia meglio conosciuto per i suoi servizi di intermediazione di sconti, Charles Schwab gestisce anche una banca. L’azienda deposita fondi non investiti dai conti di intermediazione dei clienti in conti bancari noti come conti sweep. In anni di tassi di interesse bassissimi, i consumatori non prestano molta attenzione a ciò che guadagnano in contanti. Ora, questo è cambiato.

Schwab deteneva 367 miliardi di dollari in depositi in contanti dei clienti alla fine del quarto trimestre, in calo del 17% rispetto all’anno precedente e del 7% rispetto al terzo trimestre. Se i deflussi di deposito superano la liquidità disponibile di Schwab oi guadagni da altre attività, la società attinge ad altre fonti, come i prestiti bancari federali per la casa, ma questa può essere una soluzione costosa.

Le azioni di Charles Schwab sono state coinvolte nella disfatta dei titoli delle banche regionali negli ultimi mesi.

Pubblicità – Scorri per continuare

Gli investitori temevano che il portafoglio titoli di Schwab (principalmente titoli garantiti da ipoteca) avesse perso 14 miliardi di dollari.

“Lo smistamento del denaro dovrebbe continuare a frenare i risultati poiché i clienti continuano a passare a prodotti cash a rendimento più elevato”, ha scritto venerdì Schmidt di William Blair. “Prevediamo che lo sweep cash scenderà a $ 62 miliardi nel trimestre rispetto a $ 40 miliardi – $ 50 miliardi negli ultimi trimestri”.

READ  Le previsioni di caldo estremo per questo fine settimana significano miseria per milioni di persone in tutta l'America

Schmidt ha un rating Outperform sul titolo.

Pubblicità – Scorri per continuare

“L’incertezza sull’impiego di liquidità potrebbe limitare la gamma di equity nei prossimi trimestri”, scrive. “Tuttavia, riteniamo che il prezzo delle azioni si sia spostato a un punto in cui la dinamica rischio/rendimento si è spostata a favore degli investitori”.

L’analista di Morningstar Michael Wong ha recentemente abbassato la sua stima equa per Schwab a $ 70 da $ 87. Si aspetta di vedere segni di un flusso di cassa accelerato, ma niente di “pericoloso”. Osserva inoltre che i dati settimanali sul flusso di fondi del mercato monetario per Schwab sono stati abbastanza stabili nell’intervallo da $ 4 miliardi a $ 7 miliardi per marzo.

“Valutiamo il titolo come sottovalutato rispetto alla nostra stima equa di $ 70 e riteniamo che lo sconto sia correlato all’incertezza del mercato sul potere degli utili della società e alle preoccupazioni sull’accesso ai finanziamenti e al capitale”, ha scritto Wong il 13 aprile.

Scrivi ad Andrew Welsch all’indirizzo andrew.welsch@barrons.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *