OceanGate ha esagerato i dettagli della partnership industriale dietro il sottomarino Titan

La società dietro il sottomarino turistico Titanic perduto ha esagerato con i dettagli della partnership industriale dietro lo sviluppo e l’ingegnerizzazione del suo sottomarino Titan.

La Guardia Costiera ha detto giovedì che il sottomarino potrebbe aver avuto una “catastrofica esplosione” basata su detriti a 1.600 piedi dal relitto del Titanic. Secondo la società di sommergibili OceanGate Inc, cinque passeggeri a bordo del sommergibile sperimentale sono stati “purtroppo persi”.

L’esplosione mortale del sottomarino Titan, che una volta OceanGate disse avrebbe segnato “l’inizio di una nuova era di esplorazione”, lascia aperte domande su come la nuova compagnia non solo gestisse la nave, ma convincesse i clienti paganti a viaggiare. su di essa.

In alcune dichiarazioni pubbliche, la compagnia ha affermato che il suo sottomarino Titan – l’unica nave in grado di raggiungere le profondità del Titanic, a 13.400 piedi sotto la superficie dell’oceano – è stato progettato e progettato con l’aiuto di aziende come Boeing e l’Università. Washington e la National Aeronautics and Space Administration. Nei rapporti di ABC News, la descrizione di ciascuna compagnia del proprio ruolo nel sommergibile su Titano, o della sua mancanza, è talvolta inferiore a quella dichiarata da OceanGate.

Alla domanda su queste esagerazioni sul ruolo della partnership nello sviluppo del sommergibile Titan, un rappresentante di OceanGate ha rifiutato di commentare la questione.

“Una nave all’avanguardia progettata e progettata in collaborazione con Oceangate Inc [with] “Esperti della NASA, Boeing e dell’Università di Washington hanno fatto il loro debutto sottomarino nel 2018”, ha dichiarato OceanGate Expeditions – la società con sede alle Bahamas che gestisce i sommergibili OceanGate Inc. con sede negli Stati Uniti – sul suo sito Web ora inaccessibile sul sommergibile Titan .

Il fondatore e CEO di OceanGate Stockton Rush, che era a bordo della nave scomparsa, ha rilasciato dichiarazioni simili sulle partnership della sua compagnia durante un’intervista del 2022 con il giornalista della CBS News David Bogue, che ha chiesto informazioni sulla costruzione del sottomarino Titan. Piccoli accessori acquistati da rivenditori al dettaglio come Camping World.

READ  Appaltatore statunitense ucciso, truppe ferite da un attacco di droni collegato all'Iran in Siria

“Il recipiente a pressione non era Mac Guyvert perché stavamo lavorando con Boeing e la NASA. [and] Università di Washington», disse Rush. «Tutto il resto fallisce. I tuoi propulsori possono andare, le tue luci possono andare. Sarai più al sicuro”.

Kevin Williams, direttore esecutivo del laboratorio di fisica applicata dell’Università di Washington, ha dichiarato a ABC News che la scuola e il laboratorio non sono stati coinvolti nella “progettazione, ingegneria o test” del sottomarino Titan.

Il portavoce dell’UW Victor Palta ha detto che OceanGate e l’Applied Physics Laboratory dell’UW hanno inizialmente firmato un accordo di ricerca congiunto da 5 milioni di dollari, ma le due società si sono “separate” dopo che solo 650.000 dollari del lavoro sono stati completati. Quella ricerca da sola ha portato a un altro sommergibile OceanGate, il Cyclops I, che si tuffa in acque poco profonde, secondo Balta.

Rispetto a Titan, che è stato costruito in fibra di carbonio e titanio per raggiungere una profondità di 4.000 metri, il Cyclops I con scafo in acciaio è valutato per raggiungere i 500 metri.

“La partnership ingegneristica dell’università e del laboratorio con OceanGate è culminata con il completamento della nave per acque poco profonde CYCLOPS, che funge da piattaforma di prova per OceanGate dal 2015”, ha affermato Williams. “Poiché l’esperienza di APL-WW è limitata alla lavorazione in acque poco profonde, il laboratorio non è stato coinvolto nella progettazione, ingegneria o collaudo del sottomarino TITAN utilizzato nel viaggio RMS TITANIC”.

Balta ha affermato che OceanGate ha stipulato un contratto con la scuola per utilizzare i serbatoi di prova su base contrattuale per nove test tra il 2016 e il 2022.

READ  3 agenti di polizia di San Antonio accusati di omicidio dopo una sparatoria mortale

“I ricercatori UW non sono stati coinvolti in nessuno di questi test e il personale UW non ha fornito la verifica o la convalida di alcuna apparecchiatura OceanGate risultante da tali test”, ha affermato Palta in una nota.

Alla domanda sui dettagli di tali rapporti con OceanGate, un rappresentante Boeing ha dichiarato a ABC News che l’agenzia spaziale non era coinvolta nella progettazione o costruzione del sottomarino d’alto mare.

“Boeing non è un partner di Titan, né l’ha progettato o sviluppato”, ha detto un portavoce di Boeing in una dichiarazione ad ABC News.

In un comunicato stampa del 2021, OceanGate ha ringraziato il “partner industriale” Boeing per il “supporto di progettazione e ingegneria” relativo al sottomarino Titan.

OceanGate ha rilasciato diverse dichiarazioni nei comunicati stampa sul suo coinvolgimento con la NASA, incluso ringraziando l’agenzia per il supporto di progettazione e ingegneria.

“Il Marshall Space Flight Center della NASA a Huntsville, in Alabama, fungerà da struttura di completamento per lo sviluppo e la produzione di un nuovo scafo spaziale”, ha scritto l’agenzia in un comunicato stampa del 2020. Ha anche detto che la NASA sarebbe coinvolta nel testare “nuovi recipienti a pressione in fibra di carbonio”.

Un comunicato stampa del 2022 ha ritirato la sua spiegazione del coinvolgimento della NASA, affermando che il team di ingegneri della NASA si è consultato solo durante lo sviluppo e l’ingegneria del programma.

In una dichiarazione alla ABC News, la NASA ha confermato di aver consultato materiali e produzione per il sottomarino Titan nell’ambito di un contratto con OceanGate.

READ  Il tiro all'ultimo secondo di Lamont Butler manda SDSU oltre FAU al gioco del titolo

“La NASA non conduce test e produzione attraverso il suo personale o le sue strutture, cosa che viene fatta altrove con OceanGate”, afferma la dichiarazione.

La forza delle partnership industriali di OceanGate è stata sfruttata per costruire credibilità con gruppi industriali come la Marine Technology Society e il pubblico che acquista i biglietti per le crociere di OceanGate.

“[OceanGate] L’Applied Physics Laboratory dell’Università di Washington e aziende tecnologiche come The Boeing Company hanno investito sei anni nella progettazione e nel collaudo di questo progetto di recipienti a pressione”, ha osservato la Marine Technology Society nel suo Global Industry Outlook 2017-18. Veicoli subacquei. “OceanGate dà all’azienda piena fiducia nel nuovo approccio. informa che ha dato…”

I membri del team MTS, specializzato in sottomarini, in seguito hanno espresso preoccupazione per il fatto che OceanGate stesse aggirando gli standard di sicurezza a livello di settore, secondo una lettera del 2018. Secondo il presidente del gruppo, William Konen, la lettera è trapelata a Rush, che non è mai stata approvata per essere inviata a OceanGate.

“La tua rappresentazione, per lo meno, fuorvia il pubblico e viola il codice di condotta professionale a livello di settore che tutti noi ci sforziamo di sostenere”, afferma la lettera nei materiali di marketing di OceanGate in merito alla difesa del design di Titan.

“La società ha indicato che il loro livello di innovazione è al di là di quanto consentito dagli standard normativi odierni e che continueranno senza certificazione”, ha detto Koenen ad ABC News, aggiungendo che la società ha preso nota di alcuni dei commenti. lettera del 2018.

Sam Sweeney, Amanda Mile, Victor Ordonez e Gina Sunseri di ABC News hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *