Un uomo muore dopo essersi dato fuoco fuori dall'udienza per il silenzio di Trump a Manhattan

  • Di Thomas Mackintosh
  • notizie della BBC

Titolo del video, Qualcuno grida “non farlo” prima che l'uomo si dia fuoco – giornalista della BBC

Un uomo è morto dopo essersi dato fuoco all'esterno di un tribunale di Manhattan nel corso del processo segreto contro l'ex presidente Donald Trump.

Maxwell Azzarello, 37 anni, si è immerso in un liquido prima di lanciare in aria opuscoli sulla teoria della cospirazione.

Ciò avviene quando la selezione della giuria per il processo di Trump è terminata.

Venerdì è stato portato in ospedale in condizioni critiche, dove è poi morto, ha confermato CBS News, il partner statunitense della BBC.

Il signor Trump era nell’edificio per partecipare alla selezione della giuria, dove aveva una scorta di sicurezza, ma l’ex presidente se n’è andato durante l’incidente.

La polizia di New York City ha detto che il personale dell'ospedale ha dichiarato morto il signor Azzarello sabato mattina presto, ha riferito la NBC.

La sicurezza del tribunale non è stata violata nell'incidente di venerdì, hanno detto i funzionari dell'emergenza. Il processo, che ha concluso la selezione della giuria alternativa, è ripreso più tardi nel pomeriggio. Le dichiarazioni di apertura dovrebbero iniziare lunedì.

Gli investigatori hanno affermato di aver ricevuto una chiamata di emergenza ai servizi di emergenza intorno alle 13:30 ora locale (18:30 BMT).

Lo hanno identificato come Maxwell Azzarello, 37 anni, arrivato a New York dalla sua casa in Florida la settimana scorsa. Non aveva precedenti penali a New York e la sua famiglia in Florida non aveva idea che si fosse trasferito in città.

Il capo della polizia di New York, Jeffrey Madre, ha detto che il signor Azzarello stava “vagando per il parco” prima di portare con sé un sacchetto di liquido infiammabile e volantini.

didascalia dell'immagine, Maxwell Azzarello tiene un cartello fuori da un tribunale di Manhattan giovedì

Il Capo Madre ha affermato che i volantini erano “basati sulla propaganda”, aggiungendo che erano legati alla “teoria della cospirazione”.

C'era una massiccia presenza di polizia fuori dal tribunale a causa delle indagini e gli agenti sono corsi rapidamente nel parco per chiedere un estintore. Il signor Azzarello è stato portato via in barella, il corpo gravemente ustionato. La polizia ha detto che è stato ricoverato in ospedale in condizioni critiche.

La testimone Julie Berman ha detto ai giornalisti: “Fava caldo e non aveva molto senso. Tutto è successo così in fretta… Mi ci sono voluti 20 secondi per capire cosa stava succedendo”.

Gli investigatori della polizia di New York hanno poi visto il signor Azzarello raccogliere volantini sparsi prima di darsi fuoco. Consideravano la zona sicura.

Gli investigatori stanno ancora interrogando i testimoni e affermano che l'uomo non avrebbe detto nulla prima di darsi fuoco.

Tre agenti della polizia di New York e un funzionario del tribunale hanno riportato ferite lievi mentre aiutavano a spegnere l'incendio.

I funzionari hanno detto che stavano esaminando la difesa fuori dal tribunale.

READ  La Cina afferma che sta iniziando ad acquistare appartamenti mentre la crisi immobiliare peggiora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *