Israele ha effettuato un attacco notturno all'ospedale al-Shifa di Gaza

fonte dell'immagine, Belle foto

didascalia dell'immagine,

L’ospedale Al-Shifa (nella foto nel dicembre 2023) ha faticato a continuare a funzionare negli ultimi mesi, dicono i gruppi umanitari.

Le forze israeliane hanno lanciato un assalto notturno all'ospedale Al-Shifa a Gaza, secondo quanto riferito, con carri armati e pesanti colpi di arma da fuoco contro la struttura.

Un portavoce delle forze di difesa israeliane ha detto che l'IDF stava effettuando una “operazione ad alta precisione nelle aree basse” dell'ospedale.

L'IDF ha affermato che “alti terroristi di Hamas si sono raggruppati” all'interno dell'ospedale e lo stanno utilizzando per effettuare attacchi.

Testimoni hanno descritto uno stato di panico all'interno del complesso di Gaza City.

“I carri armati ci circondano. Siamo nascosti all'interno di una tenda. Sentiamo il fuoco dei carri armati vicino al complesso”, ha detto un uomo in una chiamata registrata con suo fratello, pubblicata su un gruppo WhatsApp e ascoltata dalla BBC.

In filmati non verificati pubblicati sui social media si sono sentiti forti colpi di arma da fuoco in giro per l'ospedale.

In un altro messaggio vocale inviato ai giornalisti dall'interno dell'ospedale, Muhammad al-Sayed ha detto: “I soldati all'interno del complesso sono morti e feriti, e i soldati hanno arrestato alcuni giovani. La situazione qui è catastrofica”.

L’IDF non ha segnalato pubblicamente in anticipo che intende lanciare una nuova operazione ad al-Shifa.

In un videomessaggio diffuso la mattina presto, il portavoce capo dell'IDF, il contrammiraglio Daniel Hagari, ha detto che l'esercito israeliano sta rispondendo a “intelligence conclusive che richiedono un'azione immediata”.

Ha detto che l'ospedale potrebbe continuare a funzionare durante lo studio e ha detto ai pazienti e al personale che non avrebbero dovuto andarsene.

Gli sfollati che si rifugiano nel complesso potranno uscire dall'ospedale, ha detto, prima di invitare Hamas a “arrendersi immediatamente”.

Una dichiarazione del Ministero della Sanità di Gaza, guidato da Hamas, ha definito la mossa “una flagrante violazione del diritto umanitario internazionale”.

Centinaia di sfollati palestinesi hanno trovato rifugio nell'ospedale, che è stato attaccato dalle forze israeliane durante gli scontri.

L'ospedale Al-Shifa era la principale struttura medica di Gaza prima del conflitto, ma le sue operazioni sono state gravemente compromesse dopo mesi di combattimenti.

fonte dell'immagine, Belle foto

Gli ospedali godono di uno status protetto durante i periodi di guerra ai sensi del diritto internazionale umanitario, ma possono perdere tale protezione in circostanze limitate se vengono utilizzati per commettere un atto “dannoso per il nemico”.

Israele accusa da tempo Hamas di utilizzare strutture mediche per le sue operazioni, cosa che il gruppo militante sostenuto dall’Iran nega.

L’IDF ha affermato di aver trovato una rete di tunnel e armi sotto un ospedale utilizzato da Hamas quando fece irruzione ad al-Shifa nel novembre 2023.

Le truppe israeliane hanno lanciato un'importante operazione militare a febbraio sul terreno dell'ospedale Nasser, la seconda struttura medica più grande di Gaza.

L'IDF ha detto che un'incursione all'ospedale Nasser ha trovato armi e prove che gli ostaggi avevano tenuto nella struttura.

L’esercito israeliano ha lanciato una campagna a Gaza dopo che gli uomini armati di Hamas hanno ucciso circa 1.200 persone e preso 253 ostaggi nel sud di Israele il 7 ottobre. Secondo il Ministero della Sanità di Gaza, finora sono state uccise più di 31.300 persone nei territori palestinesi.

Reporting aggiuntivo di Rushdie Abouloupe

READ  Aggiornamenti in tempo reale sulla guerra tra Ucraina e Russia: missili e droni hanno colpito l'Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *