L’NBA sta indagando sui Mavs per aver fatto sedere giocatori chiave durante la caccia ai playoff

Tim McMahonScrittore personale ESPN2 minuti di lettura

L’NBA indagherà sulla decisione dei Dallas Mavericks di escludere diversi giocatori chiave nella sconfitta per 115-112 di venerdì sera contro i Chicago Bulls che hanno eliminato la squadra dalla gara di play-in della Western Conference.

“L’NBA ha aperto oggi un’indagine sui fatti e le circostanze che circondano le decisioni del roster dei Dallas Mavericks e la condotta di gioco relativa alla partita di ieri sera tra Chicago Bulls e Mavericks, comprese le motivazioni alla base di tali azioni”, ha detto sabato pomeriggio il portavoce dell’NBA Mike Bass.

Dallas è entrato nella giornata a pari merito con i Bulls per la decima migliore quota della lotteria e doveva ai New York Knicks una scelta tra le prime 10 protette come pagamento finale per lo scambio di Kristaps Porzingis.

L’allenatore dei Mavs Jason Kidd ha definito una “decisione organizzativa” sospendere gran parte della rotazione regolare di Dallas, attribuendo la scelta al governatore Mark Cuban e al direttore generale Nico Harrison.

I Mavs hanno annunciato venerdì mattina che la guardia All-Star Kyrie Irving (recupero dall’infortunio alla gamba destra), la guardia tiratrice Tim Hardaway Jr. (caviglia sinistra tesa), l’ala piccola Josh Green (a riposo) e l’ala grande/centro Maxi Kleber (bicipite femorale destro) sono fuori. . recupero infortunio) e Christian Wood (a riposo) rimarranno tutti fuori contro i Bulls, principalmente per motivi precauzionali.

La guardia All-Star Luka Doncic ha giocato i primi 12 minuti e 35 secondi.

“Non è tanto sventolare bandiera bianca”, ha detto Kidd dopo la partita. “Suo [that] Le decisioni a volte sono difficili in questo business. Stiamo cercando di costruire una squadra da campionato. Con questa decisione, potrebbe fare un passo indietro. Ma si spera che ciò porti a un’evoluzione”. I Mavs non hanno in programma di giocare contro Donczyk o altri giocatori seduti nel finale di stagione di domenica contro i San Antonio Spurs, ha detto Kidd.

READ  Pubblicato il programma NFL 2024: tutto ciò che devi sapere sul programma di questa stagione

Cuban, che ha pagato una multa di $ 600.000 per aver ammesso pubblicamente di aver fatto il pieno ai Mavs nel 2018, ha detto mercoledì sera che “sicuramente capisco” il processo di pensiero dei fan secondo cui assicurarsi una posizione alla lotteria era una strategia intelligente per Dallas. “I ragazzi non vogliono farlo”, ha detto Cuban mercoledì. “I giocatori non lo faranno. I giocatori non lo faranno”. Cuban non ha risposto alle richieste di commento in merito alla decisione dell’organizzazione di espellere diversi giocatori o alle indagini della lega.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *