USWNT sconfigge il Vietnam per aprire la Coppa del Mondo femminile 2023: NPR

L’attaccante degli Stati Uniti Sophia Smith (n. 11) festeggia il suo secondo gol durante la partita della Coppa del mondo femminile 2023 tra Stati Uniti e Vietnam all’Eden Park di Auckland, in Nuova Zelanda, il 22 luglio 2023.

Saeed Khan/AFP tramite Getty Images


Nascondi titolo

Cambia il titolo

Saeed Khan/AFP tramite Getty Images

L’attaccante degli Stati Uniti Sophia Smith (n. 11) festeggia il suo secondo gol durante la partita della Coppa del mondo femminile 2023 tra Stati Uniti e Vietnam all’Eden Park di Auckland, in Nuova Zelanda, il 22 luglio 2023.

Saeed Khan/AFP tramite Getty Images

La squadra nazionale di calcio femminile degli Stati Uniti inizia la sua ricerca di una tripletta senza precedenti. Coppa del mondo femminile Con una fiacca vittoria per 3-0 sul Vietnam. Non ci sono state sorprese per il risultato all’Eden Park di Auckland, in Nuova Zelanda: l’unica domanda era quanto avrebbero vinto gli Stati Uniti.

Questa è la prima volta che il Vietnam partecipa al prestigioso torneo di calcio femminile. Non c’è competizione per la squadra americana senior, che è classificata dai debuttanti Numero 1 In questo mondo.

Gli Stati Uniti hanno dominato il possesso palla, contrastato gli errori vietnamiti e controllato il ritmo per la maggior parte della partita. L’America ha segnato al 14 ‘quando Alex Morgan ha lanciato la palla sopra La nuova arrivata della WWC Sophia Smith È stato il portiere del Vietnam Tran Thi Kim a respingerlo.

Al 44 ‘, gli Stati Uniti hanno ricevuto un calcio di rigore dopo che Trinity Rodman è stato abbattuto in area di rigore. Morgan ha preso il calcio e ha lanciato la palla bassa e ha lasciato. Esattamente dove ha lanciato il portiere vietnamita, salva il tiro. Ma nei tempi di recupero, l’America è salita di nuovo sul tabellone quando Smith ha fatto cadere la palla Attraverso le gambe del portiere per segnare il suo secondo gol del tempo.

READ  Biden vuole un budget per la difesa di 886 miliardi di dollari per monitorare l'Ucraina e le guerre future

Vietnam, Classifica #32 Nel mondo non è stato tentato un solo tiro contro gli USA nel primo tempo (gli americani hanno avuto 16 possibilità). Gli Stati Uniti hanno completato il doppio dei passaggi e hanno mantenuto la palla per lo più a favore del Vietnam, ma sorprendentemente non sono riusciti a trovare un modo per segnare più di due gol.

Le aspettative sono alte. Gli Stati Uniti non hanno mai perso una partita di apertura in nove Mondiali femminili (sette vittorie e due pareggi), e con questa vittoria, gli americani hanno vinto le ultime 13 partite della WWC, un record del torneo. Gli Stati Uniti, infatti, hanno subito solo un gol su nove partite giocate quest’anno.

Nella storia del torneo, iniziata nel 1991, gli Stati Uniti sono la squadra di maggior successo, avendo già vinto il titolo quattro volte. Ma gli americani non hanno dominato questo fronte competitivo e si scontrano con altri paesi che negli ultimi anni hanno ridotto il gap competitivo.

Gli Stati Uniti hanno iniziato il secondo tempo contro il Vietnam nello stesso modo in cui hanno iniziato la partita: controllando il possesso e creando occasioni da rete, ma faticando a mettere la palla in rete. Al 62esimo minuto, le americane Megan Rapinoe (alla sua 200esima presenza con la nazionale) e Rose Lavelle sono uscite dalla panchina, entrambe infortunate e con pochi minuti di gioco.

Il co-capitano Lindsay Horan si è aggiunto al comando americano Botta forte al 77′ Dopo un dolce passaggio di Smith (ha due gol e un assist per la partita – un fantastico debutto in WWC). Questo è stato tutto il punteggio e il Vietnam ha concluso la partita senza tirare un solo tiro o vincere un calcio d’angolo.

READ  Chris Christie entra formalmente nella corsa del '24, prendendo di mira Trump

“Sono entrata pensando che avrei fatto tutto il necessario per aiutare questa squadra a vincere, ed è quello che è stato stasera”, ha detto a Fox Sports l’attaccante statunitense Sophia Smith dopo la partita. “È bello avere una partita alle spalle. Sappiamo che le prossime due partite saranno difficili. Celebriamoci per un secondo e poi concentriamoci sulla prossima partita”.

La Coppa del Mondo femminile 2023 sarà co-ospitata da Australia e Nuova Zelanda (la prima per qualsiasi WWC). Gli Stati Uniti giocano le loro tre partite nella fase a gironi contro Vietnam, Olanda e Portogallo in Nuova Zelanda.

Ma per passare ai turni successivi, gli Stati Uniti non possono permettersi di trascurare nessuno dei loro avversari e devono cambiare definitivamente la formazione. La squadra di 23 uomini è entrata nel torneo con 14 nuovi arrivati ​​WWC. Contro il Vietnam, 11 titolari americani non avevano mai giocato insieme nel torneo (sei di loro stavano facendo il loro debutto in WWC). Star familiari tra cui Alex Morgan, Megan Rapinoe, Krystal Dunn, Rose Lavelle e Julie Ertz hanno dovuto condividere il tempo in panchina con future star come Trinity Rodman, Sofia Smith e Sofia Huerta.

Il torneo inizia con otto gruppi di quattro paesi. Ogni squadra giocherà almeno tre partite (una contro ogni squadra del girone). Le prime due classificate di ogni girone accederanno agli ottavi di finale.

Il prossimo appuntamento per gli Stati Uniti è la rivincita della finale WWC 2019 contro l’Olanda, nona testa di serie, mercoledì 26 luglio alle 21:00 ET.

Gli Stati Uniti posano per una foto di squadra prima dell’apertura della Coppa del Mondo 2023 contro il Vietnam all’Eden Park il 22 luglio 2023 ad Auckland, in Nuova Zelanda.

Saeed Khan/AFP tramite Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *