Jayson Tatum, Celtics fischiato dai tifosi NBA per Donovan Mitchell, sconfitta in Gara 2 contro i Cavs

I Cleveland Cavaliers hanno superato i Boston Celtics di 12 punti nel terzo e quarto quarto.

Tutti e cinque i titolari dei Cavs hanno segnato in doppia cifra, guidati dai 29 di Donovan Mitchell (otto assist, sette rimbalzi e un più-38 per completare il tutto). Evan Mobley ha dominato il campo con 21 punti, 10 rimbalzi, cinque assist e due stoppate. Caris LeVert ha aggiunto 21 punti per i Cavs, che hanno tirato con il 54,7% dal campo.

Cleveland ha superato Boston 44-31, segnando 13 su 28 da tre, rispetto al tentativo di Boston di 8 su 35 da oltre.

Jayson Tatum ha guidato Boston con 25 punti insieme ai suoi sette rimbalzi e sei assist. Tuttavia, è stata una notte dura e offensiva per molti dei suoi compagni di squadra. Jaylen Brown ha segnato 19 punti, ma ha sbagliato tutte le sue triple. Peyton Pritchard ha segnato 13 punti in 20 minuti, ma nessun altro Celtic ne ha segnati più di 11.

Le due squadre erano in parità a 54, ma Mitchell si è surriscaldato e Boston ha segnato solo 16 gol nel quarto quarto.

È stata una prestazione sorprendente da parte di una squadra dei Celtics che aveva il miglior record della NBA (64-18), ha sconfitto i Miami Heat 4-1 al primo turno e poi ha schiacciato i Cavs 120-95 in Gara 1 della serie. Boston è 40-5 quest’anno entrando in questa partita, compresi i playoff. Inoltre, hanno giocato contro una squadra dei Cavs ancora senza il centro titolare Jared Allen (infortunio alle costole).

Niente di tutto ciò aveva importanza, ora che Boston aveva perso il vantaggio sul campo di casa. TD Gordon. Fan e analisti hanno detto la loro sull’uscita di Gara 2.

READ  L'S&P 500 chiude in rialzo mercoledì, il Nasdaq sale del 2% mentre gli investitori guardano oltre l'aumento dei tassi della Fed

Gara 3 si svolgerà a Cleveland sabato alle 20:30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *