Inizia subito al lavoro il nuovo anno del Gs Mastromarco. Da ieri (2 gennaio), infatti, gran parte della squadra under 23 toscana si è ritrovata sotto la guida del direttore Gabriele Balducci, affiancato dal giovane diesse Alberto Ancillotti, presso il quartier generale di Mastromarco per una sessione di allenamento e di test di valutazione.
Per i test di valutazione i giovai squali del presidente Carlo Franceschi si possono avvalere della preziosa collaborazione di Paolo Slongo, tecnico di riferimento di Vincenzo Nibali e del team Bahrain Merida. “Per i nostri ragazzi – spiega il presidente Franceschi, prima vera guida dello Squalo – queste sono grandi opportunità. Grazie alla partnership con Vincenzo Nibali, che per noi è uno di famiglia, durante l’anno cerchiamo di portare avanti un discorso di collaborazione con Slongo lavorando in sinergia con lo staff di Vincenzo. I ragazzi hanno dei feedback importanti, queste sono occasioni di crescita che consento ai giovani di interagire con quella che è la dimensione del mondo professionistico”.
Nel frattempo la squadra toscana ha completato quella che è la rosa per il 2018. La novità è rappresentata dagli ultimi due innesti che sono Luca Covili, pezzo davvero pregiato sulla scena under23 nazionale, e Simone Masetti. Entrambi modenesi, portano così a sei i nuovi arrivati in maglia Mastromarco; con loro ci sono i tre arrivati dalla categoria juniores Filippo Magli, Sabri Tafa e Michael Antonelli e il terzo anno Giuseppe La Terra Pirrè tutti già presentati lo scorso novembre.
Luca Covili, classe 1997 originario di Pavullo nel Frignano (Emilia-Romagna) che per il 2019 ha già in tasca un contratto per passare tra i prof con il team Bardiani-Csf, da qui ad agosto completerà il suo percorso di maturazione nel vivaio Mastromarco. “E’ un ragazzo talentuoso – spiega il diesse Balducci – che ha già assaggiato il professionismo nel 2016 e nel 2017 facendo alcne esperienze con la nazionale italiana e con il team continental Amore & Vita. Siamo sicuri che questi mesi di lavoro insieme saranno proficui sia per noi che per il ragazzo”.
Simone Masetti, classe 1999 originario di Fiorano Modenese (Emilia-Romagna) arriva dalla categoria juniores dove ha corso la scorsa stgione con la Us Ausonia Csi Pescantina. “E’ un giovane interessante -  dice il diesse Balducci – Per questo 2018 abbiamo allestito un bel gruppetto di primi anni che auspichiamo possano crescere, accanto ai più esperti, dando un contributo importante a tutta la squadra”.
Tutti questi corridori si aggiugono al gruppo dei sette confermati (Paolo Baccio, Michele Corradini, Niccolò Ferri, Tommaso Fiaschi, Davide Masi, Federico Rosati e Mirco Sartori) portando così a quota 13 i corridori che compongono la rosa 2018.
Per questi primi allenamenti del 2018 il team ha esordito indssando la nuova divisa invernale, realizzata dal maglificio Mb Sport di Agliana, dove dominano i tradizionali colori blu e giallo da sempre marchio di riconoscimento dei giovani squali toscani.

 

 

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Elite Under 23
216 views

Lascia un commento