A seconda del tipo di guida che fai, ti consigliamo di scegliere la gomma da bici appropriata alle tue esigenze e adatta alle dimensioni del tuo cerchio. In commercio vi e’ una vasta gamma di opzioni a diposizione e dei più noti brand, anche se il made in Italy è più che una garanzia per garantirti una maggiore sicurezza.

Le caratteristiche delle gomme per bici da strada

Per leggere le caratteristiche di una gomma per bici da strada vedrai una sigla numerica del tipo 700×23. Il primo numero (700) è la dimensione che corrisponde approssimativamente al diametro esterno della gomma in millimetri. Il secondo numero (23) indica invece la larghezza. Le eccezioni includono alcuni 650 (utilizzati sulle ruote anteriori per accelerazioni più rapide e / o per i riders più piccoli per ridurre l’altezza di fermo) e le dimensioni 27 “utilizzate sulle bici più vecchie. La lettera alla fine di un numero è un ritorno a un vecchio sistema francese quando le lettere a, b e c designano diversi diametri interni (cerchi) del pneumatico. Queste lettere a volte appaiono ancora nella descrizione delle gomme. In genere, ogni gomma oggi ha le stesse dimensioni di un vecchio pneumatico 700c, infatti, potrai vedere 650b, che è lo stesso del 27,5 “di oggi, oltre a 650c, che ha un diametro interno leggermente più piccolo di uno pneumatico da 650b e si trova su alcune bici da strada. La maggior parte dei ciclisti da strada sceglie tuttavia il numero 700 con larghezze da 18 a 23 mm e si tratta delle opzioni più strette. Coloro che vivono per tour epici hanno invece maggiori probabilità di guidare la bici con gomme di larghezza variabile da 25 a 28 mm per ottenere un po’ di stabilità e comfort in più.

I vari tipi di battistrada delle gomme per bici da strada

Avere una gomma con più battistrada significa in genere maggior grip, ma anche resistenza al rotolamento. Quindi all’atto della scelta dovrai trovare un compromesso tra il tuo bisogno di velocità e quello di aderenza al suolo. Tuttavia, i più noti brand produttori di gomme offrono una vasta gamma di soluzioni che si adatta a diverse tipologie di bici, infatti, per fare un esempio le gomme slick progettate per strada, città / pendolari, touring e mountain bike, sembrano quasi lisce, con un battistrada appena percettibile. Le slicks sono progettate per superfici lisce come asfalto, slickock e singletrack curati (con la larghezza del pneumatico che determina il miglior utilizzo). Le scanalature a forma di V su alcuni migliorano tra l’altro il disegno delle curve sulle strade bagnate dalla pioggia. Altri appassionati di bici da strada preferiscono tuttavia le semi-slick: queste gomme sono progettate con un centro liscio, per una maggiore resistenza al rotolamento che, di fatto, tende a minimizzarlo e per un’accelerazione più rapida, con un battistrada aggressivo sul lato per aiutare ad ottenere maggiore aderenza nelle curve.

Per quali marche conviene optare?

Siamo italiani, e ci piace tutto ciò che nel nostro paese si produce specie quando si tratta di tecnologia e competenza. Per questo motivo non posiamo esimerci dal valutare seriamente l’ipotesi d’acquisto di gomme Pirelli ed in questo caso per le bici da strada il modello che va per la maggiore è quello denominato Pirelli P Zero Velo.

Il brand milanese con a capo il CEO Marco Tronchetti Provera, propone gomme da bici che sia dal punto di vista della tenuta su strada sia in condizioni di bagnato che di asciutto non hanno nulla da eccepire. Tra l’altro sono anche molto facili da montare e soprattutto molto meno inclini alle forature.

Le caratteristiche strutturali del Pirelli P zero Velo

Presentati nel mese di giugno del 2017, e dopo circa due anni di intense ricerche le gomme Pirelli PZero Velo sono state concepite per le bici da strada, con l’intento di massimizzarne la scorrevolezza, l’aderenza al suolo, regalare una maggiore maneggevolezza, oltre che garantire durabilità e resistenza alle forature. La gamma di modelli di gomme PZero Velo si articola su tre modelli, tutti in versione clincher per camera d’aria: PZero Velo ideale per le gare su strada, dotato di una banda laterale di color argento, il PZero Velo TT con banda laterale della tonalità rossa e PZero Velo 4S. In riferimento a quest’ultimo modello, come si evince dalla sigla, è una gomma 4 Season, composto da una banda laterale di colore blu, con una mescola che resiste bene e si adatta anche a basse temperature, quindi ideale per strade ghiacciate in zone alpine o asfalto rovente dove c’è un clima decisamente più caldo.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Ciclismo
130 views

Lascia un commento