I direttori del Cascina, Sisti e Scaramuzzino, rispettivamente ds e direttore generale osservano l’allenamento del Cascina dalla tribuna del Simone Redini.
Ne viene fuori un’intervista congiunta, dove ognuno ha risposto per le competenze che ha.
Capitolo rosa.
Luca Scaramuzzino: “Il Cascina è una squadra giovane con un spina dorsale rodata. Lotti, Casarosa, Susini, Vaglini, Burgalassi, hanno un po’ più d’esperienza rispetto agli altri, basta che si ripetano sui livelli dello scorso campionato. In difesa abbiamo aggiunto Mattiello, Landi e Puleo che al Pro Dronero in Eccellenza in Piemonte ha vinto campionato e Coppa. A metà campo abbiamo fatto la stessa cosa aggiungendo al reparto Giudici e Naldini. In avanti abbiamo contornato Vaglini di ragazzi giovani tra cui Gianluca Morelli, 9 gol con il Monterotondo squadra che era inserita nello stesso nostro girone. 9 vecchi e 9 giovani. E’ una rosa equilibrata. In porta, sotto consiglio di Luca Polzella, abbiamo deciso di giocare con il portiere in quota dando fiducia a Mansani e a Rossi, terzo portiere del Viareggio, titolare della juniores nazionale. L’esigenza nasce non solo dal volere affidare la porta ad un giovane ma anche a quella che i ragazzi sentano la fiducia della società, la loro crescita potrebbe essere esponenziale, questo è anche una scelta societaria che diventa un investimento e un trampolino di lancio per i ragazzi. Così come hanno meritato di arrivare in prima squadra i 2000 Rodella e Puccini quest’ultimo impiegato in prima squadra nello scorcio finale di stagione, Giorgi e Micheletti, la rosa prevede tutti ragazzi di nostra proprietà e quindi l’interesse per la loro valorizzazione è maggiore”.
Capitolo allenatore.
Valerio Sisti: “Abbiamo confermato Luca Polzella, un allenatore che lo scorso anno ha raggiunto la salvezza. E’ stata una stagione difficile. Polzella si è guadagnato la conferma con i risultati. Ha sposato la nostra causa, è un tecnico umile per il quale allenare è una ragione di vita, ci mette passione. E’ stato bravo nel momento in cui è arrivato a compattare l’ambiente, c’ha sempre messo la faccia proteggendo la squadra. Il sui curriculum come allenatore è di tutto rispetto, a Cecina ha vinto il campionato e quindi conosce le insidie del campionato”.
Obbiettivi.
Sisti: “Vogliamo divertirci, vogliamo che al termine della gara la maglia vada strizzata. Non voglio fare proclami, non voglio darmi termini. Vogliamo prima di tutto gettare le basi per darci un futuro. Così come non mi aspetto nulla dall’amministrazione comunale. Abbiamo molti ragazzi e se lo crescono la società sopravvive, è la nostra politica. Lo scorso anno sembrava tutto facile, arrivi in una nuova società, basta inserire giocatori che arrivano dall’Eccellenza e pensi che sia tutto semplice. No sono due campionati differenti, l’Eccellenza è un campionato più tecnico, in Promozione prevale aspetto fisico e agonistico e devi mordere. La mia colpa è quella di non aver capito la tipologia differente di campionato dall’Eccellenza alla Promozione. A Uliveto abbiamo fatto per molti anni l’Eccellenza facendo dei miracoli. Dopo un anno togliamo gli alibi, facciamo un passo alla volta, con una crescita graduale”.
Strategie
Sisti: “Devi far crescere tutto il movimento. Noi ora abbiamo prima squadra e settore giovanile staccati, ma lavorano in sinergia con i responsabili del settore giovanile Guainai e Impeduglia. Il serbatoio che si crea può far fare la differenza”.
Impianti
Sisti: “La gestione dell’impianto è in coabitazione con l’Atletica Cascina, vediamo se ci saranno punti di coesione. Vediamo come ci comporta l’amministrazione comunale che ha in progetto di creare il terreno di gioco in sintetico. Noi siamo qui per fare calcio, la matricola del Cascina è nostra, vediamo quello che succede altrimenti siamo pronti ad emigrare su altri campi”.
Campionato
Sisti: “Credo che il girone sia quello della costa con le province di Pisa, Livorno e Grosseto. Tanti derby che regaleranno passione. Pecciolese e Fratres Perignano lo scorso anno hanno fatto bene e si sono ulteriormente rafforzate, l’Urbino Taccola ha un ossatura importante, il Forcoli è una squadra che ha tradizione”.

Rosa Cascina 2018-19
Portieri: Tommaso Mansani classe 99, Andrea Tempestini classe 2000, Matteo Sergianni classe 2001, Andrea Mazzaccherini classe 2001 dal Forcoli, Leonardo Rossi classe 99 dal Viareggio.
Difensori: Matteo Giorgi classe 98, Alberto Rodella classe 2000, Nicola Burgalassi, Daniele Lotti, Leonardo Mattiello dall’Urbino Taccola, Nico Landi dalla Geotermica, Daniele Puleo dalla Pro Dronero Eccellenza.
Centrocampisti: Manuele Casarosa, Mirko Susini, Matteo Giudici dalla Pecciolese, Giorgio Naldini classe 98 dal Ponsacco lo scorso anno all’Urbino Taccola, Edoardo Puccini classe 2000.
Attaccanti: Simone Vaglini, Gianluca Morelli classe 98 dalla Pro Livorno Sorgenti lo scorso anno al Monterotondo, Nicolò Colombini classe 2000, Nicolò Micheletti classe 99
Aggregati: Gianluca Aiello, Matteo Perissinotto classe 2000, Stefano Coli classe 99, Andrea Pasquali classe 99.

Staff tecnico
Allenatore: Luca Polzella
Allenatore in seconda: Alessandro Balluchi
Preparatore dei portieri: Mauro Mangini
Massaggiatore: Evo Fornai
Collaboratore: Mirko Graziani.
Allenatore juniores elite: Massimo Luperini
Preparatore dei portieri: Mauro Mangini
Team manager: Giovanni Sbrana
Massaggiatore: Gabriele Bandelli
Accompagnatore: Paolo Favati
Direttore tecnico: Alessandro Balluchi

Organigramma societario
Presidente: Paolo Vannozzi
Direttore generale Prima squadra e juniores: Valerio Sisti
Direttore sportivo Prima squadra e juniores: Luca Scaramuzzino
Segreteria: Fabio Guerra
Direttore generale settore giovanile: Andrea Guainai
Direttore sportivo settore giovanile: Fabrizio Impeduglia
Consiglieri: Massimo Falchi, Francesco Puliti e Santino Nasello.

Programma amichevoli
Orari da stabilire
Sabato 18 agosto Cascina-Cascina juniores
Mercoledì 22 agosto Sporting Cecina-Cascina
Sabato 25 agosto Butese-Cascina
Mercoledì 29 agosto Atletico Cenaia-Cascina

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Promozione
301 views

Lascia un commento