Rugby, la Fir ha reso noto il calendario del campionato di B.
La neopromossa Lions Amaranto Livorno, che manca dalla categoria dall’8 maggio 2011 riprende proprio da dove aveva finito, affrontanto la Capitolina Roma cadetta. Sette giorni dopo l’esordio in trasferta, giocheranno, il 27 ottobre alle 14,30, la loro prima gara in casa, con il Modena. Il 3 novembre ci sarà ‘in trasferta’ il derby con il Livorno Rugby. A livello di classifica, dopo un avvio sulla carta in salita, saranno, per i Lions, delicate ed importanti le gare in agenda tra la quarta e la sesta giornata. Il 17 novembre, sul Priami, gli amaranto ospiteranno il Cus Siena, salito in B nel 2018. Il 24 novembre la trasferta più scomoda a livello logistico dell’intera stagione: amaranto di scena sul terreno del Rugby Jesi, compagine che inizierà il torneo con 4 punti di penalizzazione per non aver partecipato, nella scorsa annata, con una propria rappresentativa, al campionato under 14. L’1 dicembre, nel quadro della sesto giornata, match interno con l’Arieti Rieti. Quella con i sabini sarà l’ultima gara casalinga del 2019. L’anno solare, a livello agonistico, si concluderà con le trasferte in programma rispettivamente il 15 e il 22 dicembre contro l’Amatori Valorugby Emilia cadetta (a Parma) e il Civitavecchia.
In poche parole, nelle prime otto gare della stagione, Scardino e compagni giocheranno solo tre volte di fronte al pubblico amico e ben cinque lontano dal Priami. Il 12 gennaio, prima uscita del 2020, e derby toscano in casa con il Florentia. Il 19 gennaio, incontro tra Imola e Lions, le uniche due squadre neo-promosse inserite nel girone (sfida in programma in terra romagnola). Il 26 gennaio, per l’ultima di andata, match interno con il Parma 1931. La primissima parte del girone di ritorno sarà pesantemente condizionato dalle pause da osservare in concomitanza con le cinque partite dell’Italia nel Sei Nazioni. Il 16 febbraio, gara interna con la Capitolina cadetta ed il primo marzo trasferta a Modena. Poi, tutte d’un fiato – con solo una domenica di riposo, il 12 aprile, Pasqua – le ultime 9 fatiche. Il 22 marzo, derby con il Livorno Rugby (in casa, al ‘Priami’), il 29 marzo trasferta con il Cus Siena, il 5 aprile incontro interno con Jesi, il 19 aprile trasferta a Rieti, il 26 aprile impegno interno con il Valorugby cadetto, il 3 maggio al Priami giungerà il Civitavecchia, il 10 maggio trasferta con il Florentia, il 17 maggio match casalingo con l’Imola e ultima giornata il 24 maggio sul terreno del Parma’31. Al termine delle 22 partite di regular season, la prima sarà promossa in A, mentre le ultime due scenderanno in C. Alle 15,30 la prima giornata (il 20 ottobre) e dal 29 marzo in poi. Gli altri 12 turni sono in agenda alle 14,30.

Il calendario del Livorno Rugby
Il Livorno Rugby debutterà il 20 ottobre in casa con l’Imola, squadra neopromossa, che, con ogni probabilità, dovrà sudarsi la meta-salvezza (retrocederanno le ultime due). Poi trasferta sul terreno dell’Amatori Valorugby Emilia cadetto e derby interno con i Lions Amaranto. Pausa il 10 novembre, prima di disputare, nelle ultime settimane del 2019, cinque gare importantissime (forse già decisive): il 17 partita esterna con il Florentia, sette giorni dopo match casalingo con il Civitavecchia, il primo dicembre trasferta con l’ostico Parma ’31, il 15 incontro interno con la Capitolina Roma cadetta ed il 22 match al Montano con il Rugby Jesi (formazione che deve scontare 4 punti di penalizzazione, inflitti per la mancata partecipazione nell’ultima annata di una propria rappresentativa al campionato under 14). Nel mese di gennaio, le ultime tre partite del girone di andata: il 12 trasferta con il Cus Siena, il 19 incontro interno con il Modena e il 26 gara sul terreno dell’Arieti Rieti. Le prime partite del girone di ritorno saranno inframezzate da tante domeniche di riposo, osservate in omaggio al ‘Torneo delle Sei Nazioni’. Il 16 febbraio trasferta ad Imola, il primo marzo sfida interna con l’Amatori Emilia cadetto. Poi una serie di incontri particolarmente delicati: il 22 marzo derby al Priami con i Lions (la ‘trasferta’ sul piano logistico più morbida della storia biancoverde…), il 29 marzo incontro interno con il Florentia, il 5 aprile trasferta a Civitavecchia, il 19 aprile incontro al Montano con il Parma’31 e il 26 aprile trasferta romana sul terreno della Capitolina cadetta. A maggio le ultime quattro partite: il 3 match a Jesi, il 10 in casa con il Cus Siena, il 17 labronici a Modena e il 24 gran finale in casa con l’Arieti Rieti. Alle 15,30 la prima giornata (il 20 ottobre) e dal 29 marzo in poi. Gli altri 12 turni sono in agenda alle 14,30.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Rugby
205 views

Lascia un commento