Scatta domani (25 luglio) alle 15 al Leporaia l’inizio di preparazione per il Tuttocuoio. Programmi, ambizioni, aspettative: ecco il pensiero della presidente Paola Coia in vista della nuova stagione.
Prima di tutto cosa vuole?
“Divertirmi, cercando di valorizzare il maggior numero possibile di ragazzi. Siamo riusciti a mandare a giocare nei professionisti Bianconi al Como e Bellante a Rimini”.
Obbiettivo centrato
“Ogni anno ne cambio 7 su 11, mi piace scoprirli e valorizzarli”.
Tuttocuoio come trampolino di lancio, poi però occorre il tempo per amalgamarli
“E’ ovvio che occorre tempo, ma questo non manca. Hanno la possibilità di mettersi in luce. Guidelli appena era finita la stagione aveva molte richieste e sarebbe andato a giocare a Ponsacco. Poi è andata com’è andata, Forgione è un altro giocatore che ha un mercato importante. Parlo di giocatori che non erano mai stati in Toscana e si sono dimostrati validi”.
Oltre al divertimento poi c’è da fare i conti con la classifica che determina gli obbiettivi
“L’obbiettivo è la salvezza e faremo di tutto per raggiungerla”.
Nel costruire la squadre cosa è prevalso: la qualità dei singoli o l’esigenza del ruolo?
“Voglio giocare con il 3-5-1-1: è un modulo che ho scelto espressamente per esaltare le qualità di Bertolucci. Per me è un quinto, per due anni si è sacrificato da terzino perché giocavamo con il 4-3-3. È l’unico vecchio che ho deciso di tenere, già a maggio gli avevo prospettato questo mio intento per sfruttare la sua spinta, un ragazzi che ha messo a disposizione la sua grande professionalità”.
Il tecnico Nico Scardigli si è dovuto adeguare alle sue scelte?
“Anche lui era d’accordo sul modulo da attuare”.
Ha portato in nero-verde tutti quelli che voleva?
“Videtta era due anni che lo inseguivo e lo scorso anno non ci sono riuscita. Ioranya lo conoscevo dai tempi dello Spezia. Voleva rimanere al Sassomarconi e sono riuscita a portarlo da noi. Spera è stato premiato come il miglior difensore di tutta la serie D e tra l’altro devo ringraziarlo perché è stato lui a consigliarmi il suo compagno di squadra Valenti del Ligorna, un tipo di giocatore che per caratteristiche si avvicinava a Lucatti dopo che l’arrivo di quest’ultimo è sfumato”.
Che tipo di giocatore è?
“Bravo nel tenere palla ed è valido nel gioco aereo, pecca troppo di generosità, deve giocare dentro i sedici metri. Così la pensiamo io e Scardigli. Il Ligorna non ha voluto saperne di venderlo. Come quinto avremo anche Spera, altro elemento valido sulla corsia laterale, Ercoli è una mezzala valida. L’ho apprezzato ad un torneo con la Pistoiese e Boldini lo chiamai appena finì la stagione dopo averlo affrontato da avversario con il Bastia”.
Campagna acquisti conclusa.
“Non del tutto. Cerco ragazzi in quota in difesa 2000 o 2001 possibilmente che arrivino dalla Lega Pro, in un reparto dove il portiere Prisco è un 2002. È un gioiellino del Bologna, pur non essendo in possesso di una grande struttura è un bel gattino”.
Inaugura il terzo anno in serie D Paola Coia al Tuttocuoio, che prima di congedarsi sottolinea: “Voglio ringraziare gli imprenditori che mi sono stati vicini, Massimo Caponi della Cnc e Giuseppe Ciampalini della River Chimica”.

Rosa 2019-20
Portieri
: Antonio Prisco classe 2002 in prestito dal Bologna, Roberto Marinaro confermato, Filippo Giannangeli confermato in prestito dal Pisa.
Difensori: Alessandro Videtta lo scorso anno alla Sanremese, Giovanni Bonati lo scorso anno alla Pianese, Emmanuel Iroanya nigeriano lo scorso anno al Sasso Marconi, Tommaso Verdese lo scorso anno alla Biellese, Ruggero Segantini confermato in prestito dall’Empoli, Pietro Paolo Di Cunzolo lo scorso anno al Pontedera Berretti.
Centrocampisti: Davide Bertolucci confermato, Filippo Chiti confermato, Mattia Spera lo scorso anno al Ligorna, Gianmarco Manetti confermato, Federico Marseglia in prestito dal Pontedera, Lucas Correa argentino fino a dicembre 2018 al Tuttocuoio, Thomas Diolaiti confermato, Lorenzo Fino confermato, Matteo Ercoli in prestito dalla Pistoiese, Lorenzo Boldini lo scorso anno al Bastia, Niccolò Bagatti lo scorso anno fino a dicembre 2018 all’Axys Zola poi alla Clodiense.
Attaccanti: Samuele Chicciarelli lo scorso anno al Viareggio, Diego De Carlo in prestito dal Pontedera, Giovanni Benericetti fino a gennaio 2019 al Ponsacco poi al Tuttocuoio, in prestito dal Pontedera, Diego Valenti in prestito da Ligorna.

Staff
Allenatore: Nico Scardigli
Preparatore dei portieri: Roberto Meropini
Preparatore atletico: Stefano Maggiari
Massaggiatore: Franco Morelli

Programma amichevoli
A causa dei lavori di manutenzione al terreno di gioco le amichevoli verranno giocate tutte lontano dal “Leporaia”. Questo il programma: 31 luglio alle 18 Pontedera-Tuttocuoio; 7 agosto alle 18 Aglianese-Tuttocuoio; 10 agosto alle 18 Gavorrano-Tuttocuoio; 14 agosto alle 11 Lastrigiana-Tuttocuoio; 22 agosto orario da definire San Miniato-Tuttocuoio; 28 agosto “Memorial Marco Consoloni” a Forcoli orario da definire.
Primo impegno ufficiale sarà il 25 agosto con la Coppa Italia

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Serie D
592 views

Lascia un commento