L’amichevole internazionale inizialmente prevista per sabato (14 settembre) al Maneo tra il Livorno Rugby ed il Lucciana è stata rinviata a data da destinarsi: è stata la società corsa a chiedere lo spostamento. Gragnani e compagni, che hanno svolto lo scorso 2 settembre il loro primo allenamento stagionale, stanno continuando a ritmi serrati la preparazione.
Il lavoro è impostato in vista dell’esordio nel nuovo campionato di B, girone 2, fissato per il 20 ottobre, in casa con la neopromossa Imola. Con l’annunciato innesto di cinque nuovi acquisti di spessore (due piloni, un seconda linea, un terza linea ed un mediano di mischia), i labronici puntano al salto di qualità. Il pilone rodigino Max Ravalli si è allenato agli ordini del suo nuovo coach Michele Ceccherini due volte nella scorsa settimana: ha subito suscitato ottime impressioni. Si tratta di un avanti solido, adatto alle necessità del pacchetto livornese.
Il seconda linea elbano Daniele Leo è già sul continente e si è tuffato con entusiasmo nella nuova avventura a strisce bianco-verdi. E’ arrivato ieri da Monopoli Antonio Mastrorosa, il mediano di mischia classe 2000, trasferitosi in Toscana per motivi di studio.
Domani (11 settembre) atterra a Pisa il pilone catalano Joaquin Delgà Busquets. L’esperto terza linea romano Rudolf Mernone si presenterà di passaggio giovedì a Livorno, per concordare la preparazione, dopo il suo piccolo intervento (pulizia ad un menisco, stop previsto due settimane). Cinque giocatori che vanno a rafforzare non poco il ‘nucleo storico’, composto da quegli elementi, nati e cresciuti nel florido vivaio labronico, capaci nelle scorse due stagioni di chiudere al terzo e al quarto posto il girone 2 di serie B. Non mancano ambizioni importanti.

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Rugby
293 views

Lascia un commento