È iniziata la stagione per il rinnovato Atletico Forte dei Marmi.

Dai primi di luglio, dopo la presentazione del nuovo allenatore Simone Bertolla tutto lo staff tecnico organizzativo con perfetta sintonia tra il patron del club rosso blu nonchè direttore generale Emiliano Ulivi e il team manager Davide Lupoli, si sta delineando gradatamente la rosa per il prossimo campionato.

In linea di massima il gruppo dello scorso campionato che a sei giornate dal termine era in piena lotta per un posto nella griglia dei playoff, in virtù di un girone di ritorno a dir poco entusiasmante con 21 punti fino al giorno dello stop, dovrebbe rvestire nuovamente la casacca del Forte dei Marmi.

Per il momento le trattative concluse sono state in uscita come il centrocampista Matteo De Wit passato ai cugini dello Sporting Pietrasanta e l’attaccante Fabio Pugliese ritornato al Real Forte Querceta poi girato al nuovo ambizioso Viareggio 86 in Seconda Categoria.

In questi giorni è stata definita una importante trattativa, quella di un gradito ritorno in via Versilia dopo un solo anno di esilio di due giocatori di ottimo profilo. Sono il duttile centrocampista Iacopo Francioni (97) e il fantasista offensivo Federico Tarabella classe 96.

Il primo, dopo una stagione di intera pausa, ma ugualmente presente a seguire ogni domenica sui campi le gesta dei suoi compagni specialmente tra le mura amiche, ha ritrovato lo stimolo giusto per rientrare nel gruppo per far parte di quella famiglia da diversi anni chiamata Atletico Forte dei Marmi.

Invece Tarabella, lontano dagli amici per motivi non legati al calcio, aveva scelto di scendere di categoria rinforzando non poco il reparto offensivo della Montagna Seravezzina in Terza Categoria. Dove non ha di certo perso il vizio di fare gol. Con il club seravezzino ha messo a referto ben 19 centri nelle 22 giornate disputate prima della sospensione causa emergenza sanitaria contribuendo ai giallo neri di piazzarsi al secondo posto in classifica.

“Sono molto contento – afferma Federico – di ritornare a far parte di questo grande gruppo. I ricordi di due tornei fa sono indelebili, in questi mesi lontano dall’Atletico costantemente mi tenevo in contatto con i compagni, per i loro risultati. Sono stato richiesto  giànel mercato di dicembre scorso per un rientro in Versilia per metà stagione. Le mie motivazioni sono positive, cercherò di dare il mio apporto alla squadra come ho sempre fatto anche al nuovo allenatore appena arrivato. Ma soprattutto essere ritornato non in una squadra ma in una grande famiglia è fondamentale e mi rende orgoglioso

Per inviare comunicati stampa, informazioni, tabellini e commenti delle gare, foto, richieste di preventivi sui servizi forniti o altro 346.6194740 (Whatsapp) o info@dilettantitoscana.it

Categoria: Prima Categoria
94 views

Lascia un commento