Artemis II: la NASA rivelerà quali quattro astronauti ha scelto per un viaggio sulla luna

(CNN) Quattro astronauti, tra cui tre americani e un canadese, sono stati scelti dalla NASA per completare una missione che definisce la generazione in orbita attorno alla luna, riportando gli esseri umani più in profondità nel sistema solare di quanto non sia stato raggiunto in cinque decenni.

Lunedì il pubblico apprenderà finalmente i nomi dei membri del team.

Previsto per il lancio nel 2024, Artemis II sarà la prima missione con equipaggio del programma in orbita attorno alla Luna, il primo volo spaziale umano dai tempi del programma Apollo. Questo aprirà la strada all’equipaggio di Artemis III per camminare sulla luna nel 2025. Il razzo più potente del mondo E a un prezzo è accessibile $ 100 miliardi.

Dopo mesi di decisioni a porte chiuse, i funzionari della NASA hanno in programma di annunciare i nomi dei membri dell’equipaggio durante una cerimonia prevista per lunedì alle 11:00 ET.

Sebbene i funzionari siano stati a bocca aperta sulle loro scelte, la CNN in precedenza ha parlato con quasi una dozzina di funzionari e astronauti della NASA attuali ed ex. Trascina lo schermo Processo di selezione segreto.

Nomi con ronzio

Reed Wiseman, un aviatore decorato della Marina di 47 anni e pilota collaudatore che è stato selezionato per la prima volta come astronauta della NASA nel 2009, è in cima alla lista, secondo Pioneer della CNN. Segnalazione.

Wiseman servirà come capo dell’ufficio degli astronauti fino a novembre 2022. Sebbene non gli sia permesso di volare mentre ricopre il posto di capo, può svolgere migliori compiti di volo una volta lasciato il posto, che il primo dice essere un “vantaggio concordato” del lavoro. L’astronauta della NASA Garrett Reisman.

L’astronauta della NASA Reed Wiseman posa per un ritratto mentre si allena in Russia.

Prima di dimettersi da capo astronauta, Weisman è stato responsabile della decisione di espandere la squadra di astronauti idonei al volo per includere se stesso. Quando la NASA inizialmente prese in considerazione 18 astronauti Wiseman ha ampliato il pool di candidati per includere tutti i 41 astronauti della NASA attivi per diventare il “Team Artemis” ed essere idonei a volare in missioni lunari.

READ  Le autorità affermano che l'assassino dell'Idaho è sospettato ed entrambi i detenuti sono in custodia dopo una caccia all'uomo.

Persone che hanno familiarità con il processo hanno detto alla CNN che, insieme a Weisman, ci sono una manciata di candidati sulla lista:

  • Randy Bresnick, 55 anni, è un aviatore decorato della Marina e pilota collaudatore che ha volato in missioni di combattimento a sostegno dell’Operazione Iraqi Freedom. Ha effettuato due viaggi alla Stazione Spaziale Internazionale: uno sullo Space Shuttle e l’altro sulla navicella spaziale russa Soyuz. Bresnik è spesso citato come il principale concorrente di Artemis perché, a partire dal 2018, supervisiona lo sviluppo e il collaudo dell’ufficio astronauti di tutti i razzi e veicoli spaziali utilizzati nelle missioni Artemis.
  • Anne McClain, 43 anni, è un pilota militare decorato e laureato a West Point che ha effettuato più di 200 missioni di combattimento a sostegno dell’Operazione Iraqi Freedom e si è diplomato alla Test Pilot School della Marina degli Stati Uniti nel 2013, lo stesso anno in cui è stato selezionato per la NASA. Spazio. Dopo il lancio a bordo di una navicella spaziale russa Soyuz nel 2018, ha trascorso più di 200 giorni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale ed è stato protagonista di due passeggiate spaziali.
  • Stefania Wilson È l’astronauta più anziano in questa lista. Il 56enne si è unito alla classe di astronauti della NASA nel 1996 e ha prestato servizio come specialista di missione su tre navette spaziali, incluso il primo volo dal disastro della Columbia del 2003 che ha ucciso sette astronauti.
  • Cristina Koch, 44 anni, è un veterano di sei passeggiate spaziali. Detiene il record per la passeggiata spaziale singola più lunga di una donna con un totale di 328 giorni nello spazio. Koch era un ingegnere elettrico che ha contribuito a sviluppare strumenti scientifici per molte missioni della NASA. Ha trascorso un anno al Polo Sud, un duro rifugio che la preparerà bene per i rigori di un viaggio sulla luna.
  • Jessica Mayer È un biologo di 45 anni con un dottorato presso la Scripps Institution of Oceanography. È stato membro della NASA Extreme Environment Mission Operations (NEEMO) nel 2002, trascorrendo giorni in una struttura di ricerca sottomarina e nel 2016, completando due settimane. Lavori di speleologia In Italia.
READ  I principali media sollecitano Biden e Trump a discutere

Co-ospitato da Koch e Mir Le prime tre passeggiate spaziali tutte al femminile Nel 2019 e nel 2020.

A completare l’equipaggio di Artemis II c’è un astronauta canadese, termini confermati in un accordo del 2020 tra i due paesi.

L’attuale A Solo quattro astronautiMa tra loro, Jeremy Hansen Come riportato dalla CNN, ha creato molto scalpore. Hansen è stato scelto come astronauta quasi 14 anni fa, ma sta ancora aspettando la sua prima missione di volo. Il 47enne pilota di caccia è recentemente diventato il primo canadese incaricato dell’addestramento per una nuova classe di astronauti della NASA.

Maggiore rappresentazione nello spazio

La NASA si è precedentemente impegnata a selezionare una squadra con diversità razziale, di genere e professionale.

Tali criteri sono stati storicamente assenti per i migliori lavori. Tornando all’era dei Gemelli, gli astronauti selezionati per le missioni dell’equipaggio inaugurale erano bianchi e maschi, e di solito provenivano da un passato come pilota collaudatore militare, come notato nel libro del 1979 “The Right Stuff” di Tom Wolfe.

È diventato una realtà grazie alla NASA Il più recente velivolo inaugurale dell’equipaggioLa capsula Crew Dragon di SpaceX alla Stazione Spaziale Internazionale nel 2020, inclusi gli ex piloti collaudatori militari Bob Behnken e Doug Hurley.

Lo stesso è probabilmente vero per la missione Artemis II: quasi una dozzina di funzionari e astronauti della NASA attuali ed ex hanno detto alla CNN che si aspettavano che venissero nominati altri piloti collaudatori.

Tuttavia, ha detto Wiseman, se viene eletto un uomo bianco, gli altri punti devono sicuramente andare ad almeno una donna e almeno una persona.

READ  Analisi della classifica del British Open 2023: Tommy Fleetwood va giù, il dilettante Christo Lambrecht sbalordito nel Round 1

Cosa succederà ad Artemis?

Artemide II Missione Artemide I, a Attività sperimentale non raggruppata Ha inviato la capsula Orion della NASA in un viaggio di 1,4 milioni di miglia per lambire la luna che si è concluso a dicembre. L’agenzia spaziale ha ritenuto la missione un successo e sta ancora lavorando per rivedere tutti i dati raccolti.

Se tutto va secondo i piani, Artemis II decollerà nel novembre 2024. I membri dell’equipaggio, costruiti all’interno della navicella spaziale Orion, si lanceranno su un razzo Space Launch System costruito dalla NASA dal Kennedy Space Center della NASA in Florida.

Il viaggio dovrebbe durare circa 10 giorni e, sebbene la distanza esatta debba ancora essere determinata, invierà un equipaggio oltre la Luna più lontano di quanto qualsiasi essere umano abbia mai percorso nella storia.

“La distanza esatta oltre la Luna dipende dal giorno del decollo e dalla distanza relativa della Luna dalla Terra durante il viaggio”, ha detto via e-mail la portavoce della NASA Kathryn Hambleton.

Dopo aver orbitato attorno alla Luna, la navicella tornerà sulla Terra per atterrare nell’Oceano Pacifico.

Si prevede che Artemis II aprirà la strada alla missione Artemis III entro questo decennio, che la NASA ha promesso porterà la prima donna e persona di colore sulla superficie lunare. Sarà anche la prima volta che gli esseri umani sbarcano sulla luna dalla fine del programma Apollo nel 1972.

La missione Artemis III dovrebbe essere lanciata entro la fine di questo decennio. Ma includendo la maggior parte delle tecnologie necessarie per l’attività Tute spaziali Per aver camminato sulla luna e a Lander lunare Il trasporto degli astronauti sulla superficie della Luna è ancora in fase di sviluppo.

La NASA mira a a Data di uscita 2025 Per Artemis III, l’ispettore generale dell’agenzia spaziale aveva già affermato che i ritardi avrebbero respinto la missione. 2026 o successivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *